Chi siamo

inQuiete Festival nasce nel 2017 da una idea di Barbara Leda Kenny, Viola Lo Moro, Francesca Mancini, Barbara Piccolo, Maddalena Vianello

inQuiete Festival è realizzato da Associazione Mia e Libreria di donne Tuba

logo tuba

 

 


inQuiete  2022 è organizzato da:

Stella Blasetti: è traduttrice, appassionata di letteratura per l’infanzia e in formazione come operatrice antiviolenza, gestisce la segreteria organizzativa del festival

Sara De Simone, critica letteraria e traduttrice, dottorata alla Scuola Normale Superiore di Pisa, direttrice artistica di “Eccentriche”, cura la sezione “Poesia” del Festival dal 2018.

Barbara Leda Kenny: ideatrice di inQuiete e socia fondatrice di Tuba srl

Giulia Magi: ufficio stampa di Rizzoli libri e di diversi festival culturali.

Francesca Mancini: ideatrice di inQuiete, Ha lavorato come editor e ha ideato diversi festival letterari. Si è occupata di comunicazione in ActionAid Italia. Oggi lavora al Salone internazionale del libro di Torino

Simone Montozzi: grafico di Short Theatre, Bande de Femmes, Siren festival

Chiara Pasqualini: fotografa del festival fin dalla sua prima edizione, è ufficiale dell’Auditorium di Roma; specializzata in eventi letterari, è fotografa del Salone del libro di Torino e di Più libri più liberi

Barbara Piccolo: ideatrice di inQuiete e socia fondatrice della Libreria femminista Tuba, di cui cura il catalogo e la selezione. Si occupa di comunicazione social per una azienda privata.

Fiona Sansone è Regista Teatrale ed Educatrice, la sua ricerca si fonda sulle narrazioni biografiche come patrimonio per superare le disparità sociali.

Collabora alla curatela di inQuiete Kids. 

Paola Soriga: ideatrice e direttrice artistica del festival Sulla terra leggeri, è scrittrice – Dove finisce Roma La stagione che verrà (Einaudi), lavora alla comunicazione social di RAI3

Chiara Velardita e Riccardo Uras (This is acqua),  project e event manager, dal 2012 svolgono insieme attività di consulenza strategica per brand, agenzie di comunicazione, istituzioni pubbliche e private prevalentemente nell’ambito del coordinamento, della produzione e logistica, di festival e progetti cross- culturali tra arti visive e performative, food, musica e letteratura.

Maddalena Vianello, ideatrice di inQuiete, è professionista della progettazione e organizzazione culturale. Lavora all’Assessorato alle Pari Opportunità del Lazio. Femminista, partecipa al blog Femministerie. Ha pubblicato “Fra me e te” (2013).

Mattia Venturi: si occupa di programmazione editoriale per il Salone del Libro di Torino e di narrativa straniera per Giulio Einaudi Editore

Valeria Viola, lettrice appassionata con un debole per i romanzi storici con tante pagine. Imprenditrice nel settore della consulenza regolatoria sui farmaci. Femminista. Alla guida delle volontariə di Inquiete